Un oro e cinque bronzi per i portacolori della Polisportiva al memorial Famà

Importanti risultati per i portacolori della Polisportiva Ternana sezione Judo dei maestri Alessandro Cervelli e Roberto Colombini al 1. Memorial Sesio Famà di Spello. Nikolas Lecca e Cristian Ortenzi conquistano un meritato bronzo, vincendo entrambi due combattimenti. Alex Verdini invece, pur combattendo molto bene, non è riuscito ad andare oltre il 5. posto. Nella prima giornata sono saliti sul tatami anche gli esordienti A e B: ottimo oro di Filippo Laureri dopo tre combattimenti; terzo posto per Riccardo Leonardi che pur combattendo nella categoria superiore di peso porta a casa una intelligente vittoria che gli vale il terzo posto. Terze anche Monica Cherubini e Jennifer Barbaro in un girone senza distinzione di cinture che hanno affrontato con coraggio. Michael Galietta in una categoria veramente di fuoco non raggiunge il podio pur facendo il possibile contro atleti di livello.
Nel secondo giorno di gare, é stata la volta delle categorie preagonisti: dieci  piccoli leoni che hanno combattuto/giocato dimostrando determinazione e voglia di fare bene oltre ad un livello tecnico sopra la media. Riccardo Nulli, Thomas Capitanucci, Mattia Antonini, Filippo Gaggia,  Edoardo Cassetti, Andrei Rachieru, Mia Brasile, Chiara Cherubini, Giulia Giuseppini, Sofia Spinalbelli  sono i piccoli samurai e le giovani speranze che hanno dato lustro  al eeam combattendo e vincendo tutto il possibile
A questo proposito va segnalata la prima esperienza di Jacopo Desiderio e Adele Ceccarelli in veste di accompagnatori. Ad avvalorare l’importanza della manifestazione c’è  stata anche la presenza come tecnici, di due atleti che hanno partecipato alle Olimpiadi: Gianni Nicola Casale e Giulia Quintavalle (oro Pechino 2008). Maè già tempo di mettersi di nuovo al lavoro, l’anno è appena cominciato e c’è ancora tanto da vincere.