Importante riconoscimento per Maurizio Sciarrini, presidente del San Valentino Sporting Club e della Polisportiva Ternana. Nell’ambito del rinnovo delle cariche del Panathlon Club di Terni, è infatti stato eletto nel consiglio direttivo per il biennio 2020-2021 ed è stato inserito all’interno della commissione scuola.

Alla Presidenza del Club è stato confermato Benito Montesi, per il Consiglio Direttivo confermati anche il Vice Presidente Mario Giangiuli, il Segretario Maurizio Catanzani, il Tesoriere Supino Cercarelli, i Consiglieri Paolo Spaccatini, che ha anche l’incarico di Cerimoniere, Gianni Fabrizi, che sarà anche Presidente della Commissione Soci con Flavia Chitarrini e Spaccatini, Mauro De Angelis, che sarà anche componente dello speciale Gruppo di Lavoro “Organizzazione Eventi” insieme allo stesso Sciarrini , al consigliere Fabio Moscatelli ed al Presidente del Collegio dei Revisori Dino Ciommei (con i Membri Angelo Cinaglia e Giovanni Bonato). Eletto anche il Collegio Arbitrale con Andrea Colacci Presidente ed i componenti Vincenzo Bizzoni e Alberto Raminelli.

Presente alla Assemblea l’avvocato Massimo Carignani nella sua qualità di Past President che rimane a far parte del consiglio direttivo del Club ancora per questo biennio.

Nella sua relazione, Montesi ha ripercorso le tante attività svolte con la collaborazione di tutti i Soci, particolarmente con il Direttivo, per diffondere i principi fondanti della organizzazione Panathlon che si basa nel fair-play nello sport, coinvolgendo i giovani delle scuole e delle società sportive, con particolare riferimento a quello che viene ritenuto uno dei moderni Diritti Umani: lo sport paralimpico. Nella stessa relazione è stata evidenziato un minimo di programmazione futura incentrata anche su iniziative sportive a livello nazionale da svolgere a Terni e sulla partecipazione attiva alla vita sociale cittadina, si con iniziative sportive, ma anche con l’essere partecipi e collaborare con altre organizzazioni benemerito, come avvenuto in passato, e del tessuto sociale locale.