Ci siamo quasi. L’attesa sta per finire. Il 3 giugno il San Valentino Sporting Club riaprirà dopo il lockdown con una importante novità. La nostra struttura diverrà una grande palestra attrezzata  a cielo aperto su un’area di 300 metri quadrati per consentire l’attività in totale sicurezza. Nella struttura proseguono a ritmo serrato i lavori per consegnare il tutto nei tempi previsti. Un investimento importante in questo particolare momento che rilancia la nostra offerta sportiva.

La nostra sarà quindi a tutti gli effetti una palestra no-Covid con abbonamenti e ingressi light per cercare di venire incontro alle famiglie ternane segnate da questa grave crisi economica. “Ora possiamo e dobbiamo ripartire, non è facile ma abbiamo tutti un forte desiderio di ritornare alla normalità e lo faremo nella massima sicurezza”, spiega il presidente Maurizio Sciarrini.

In particolare, già dal 25 maggio sarà possibile prenotarsi per i corsi dell’area funzionale, che si svolgeranno nell’area di 300 metri quadrati adibita all’allenamento individuale a corpo libero e con strutture attrezzate. Verranno inoltre riattivati i corsi grazie alla tensostruttura di 800 metri quadrati che verrà aperta perimetralmente garantendo ampie distanze di sicurezza tra gli utenti. Dal 6 giugno riapre anche la piscina estiva mentre il 15 giugno partiranno i campus estivi per bambini dai 3 ai 12 anni.

Per appuntamenti e prenotazioni, dal 25 maggio si potrà telefonare al 0744 277908 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19

Il futuro dello sport e del mondo e la sua ripartenza sono stati al centro dell’incontro che il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha avuto, in teleconferenza con il presidente di Sport e Salute (l’azienda pubblica che ha preso il posto di Coni servizi nella gestione degli eventi sportivi, diretta emanazione del ministero delle Finanze), Vito Cozzoli, i consiglieri della stessa struttura Dario Simeoli, Giovanni Panebianco, Giuseppe Pierro ed i presidenti degli enti di promozione sportiva.

Un incontro fondamentale per cercare di capire come il mondo dello sport si prepara a ripartire dopo la serrata che sta fermando l’Italia, imposta dal Governo per contrastare la diffusione del contagio da Coronavirus. Lo sport, come ha più volte spiegato il ministro Spadafora, sarà uno dei veicoli della ripartenza, perchè ad esso è legato fortemente anche il turismo ed è per questo che sono allo studio particolari misure per affrontare la crisi che deriverà da questa fase emergenziale.

Spadafora ha sottolineato che entro giovedì saranno stabiliti i criteri e le modalità per accedere al fondo di 50 milioni di euro dal quale sarà ricavato il bonus di 600 euro per gli operatori del settore,  confermando anche la possibilità che l’indennità venga estesa anche al mese di aprile.

FONDO E INDENNITA’ Sul punto, il numero uno del Ministero dello sport e delle politiche giovanili ha ammesso che la previsione del fondo non sarà in grado di sostenere tutte le richieste che perverranno e che il suo stanziamento è stato effettuato tenendo conto della difficoltà di avere dati certi circa il numero degli aventi diritto ma che si cercherà di avere un ampliamento del fondo stesso in una successiva fase sulla base delle richieste pervenute. Quello che però è già successo in queste ore, col sito dell’Inps andato in tilt dopo pochissimo tempo, lascia presagire che sarà comunque una corsa contro il tempo.

Quanto alle problematiche relative alla sospensione dei canoni di locazione afferenti contratti con privati, il ministro Spadafora ha spiegato che sono allo studio misure ad hoc che possano contemperare le esigenze di tutti, nella comprensione della delicatezza di un tema che coinvolge anche gli interessi dei proprietari di impianti e strutture sportive concesse in locazione.
Spadafora  ha confermato “lo sforzo del governo per lo sport per garantire lo stanziamento di fondi per le associazioni sportive e per il finanziamento di progetti sportivi da svolgere già a partire da questa estate”. Sempre ovviamente, le condizioni sanitarie del Paese consentano una ripartenza se non a pieno regime quantomeno a buona velocità.

Superata la fase emergenziale – ha detto Spadafora – si aprirà un’importante stagione di riforme strutturali del settore che passeranno anche attraverso un confronto diretto e immediato con gli organismi sportivi e quindi anche con gli enti di promozione sportiva stessi per consentire un vero e proprio rilancio dell’attività sportiva a livello nazionale”.

NUOVE NORMATIVE. Le nuove norme prevederanno misure per la semplificazione semplificazione degli adempimenti e, al riguardo, ha richiesto la presentazione di una nota da parte del coordinamento egli enti di promozione sportiva contenente proposte e suggerimenti al riguardo.

Nell’occasione, proprio rispondendo ad una sollecitazione del Presidente Stevanato in tema di fondi per il rilancio degli impianti sportivi, il Ministro ha confermato stanziamenti importanti anche utilizzando i fondi inutilizzati destinati del progetto “Sport e Periferie”, che coinvolgerà gli enti di promozione sportiva e le associazioni con un finanziamento raddoppiato.

TUTELA LAVORATORI SPORTIVI. Dal canto suo, il presidente di Sport e Salute Stevanato ha sottolineato “l’importanza della tutela dei lavoratori sportivi e ha comunicato al ministro che è in itinere il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei lavoratori dello sport, che nell’ultimo triennio ha registrato un incremento di più di 10.000 dipendenti, che alla luce di quanto accaduto sarà oggetto di una attenta valutazione da parte della Confederazione dello Sport e dei sindacati confederali, i quali poi riporteranno le istanze al ministro

 

 

Importante riconoscimento per Maurizio Sciarrini, presidente del San Valentino Sporting Club e della Polisportiva Ternana. Nell’ambito del rinnovo delle cariche del Panathlon Club di Terni, è infatti stato eletto nel consiglio direttivo per il biennio 2020-2021 ed è stato inserito all’interno della commissione scuola.

Alla Presidenza del Club è stato confermato Benito Montesi, per il Consiglio Direttivo confermati anche il Vice Presidente Mario Giangiuli, il Segretario Maurizio Catanzani, il Tesoriere Supino Cercarelli, i Consiglieri Paolo Spaccatini, che ha anche l’incarico di Cerimoniere, Gianni Fabrizi, che sarà anche Presidente della Commissione Soci con Flavia Chitarrini e Spaccatini, Mauro De Angelis, che sarà anche componente dello speciale Gruppo di Lavoro “Organizzazione Eventi” insieme allo stesso Sciarrini , al consigliere Fabio Moscatelli ed al Presidente del Collegio dei Revisori Dino Ciommei (con i Membri Angelo Cinaglia e Giovanni Bonato). Eletto anche il Collegio Arbitrale con Andrea Colacci Presidente ed i componenti Vincenzo Bizzoni e Alberto Raminelli.

Presente alla Assemblea l’avvocato Massimo Carignani nella sua qualità di Past President che rimane a far parte del consiglio direttivo del Club ancora per questo biennio.

Nella sua relazione, Montesi ha ripercorso le tante attività svolte con la collaborazione di tutti i Soci, particolarmente con il Direttivo, per diffondere i principi fondanti della organizzazione Panathlon che si basa nel fair-play nello sport, coinvolgendo i giovani delle scuole e delle società sportive, con particolare riferimento a quello che viene ritenuto uno dei moderni Diritti Umani: lo sport paralimpico. Nella stessa relazione è stata evidenziato un minimo di programmazione futura incentrata anche su iniziative sportive a livello nazionale da svolgere a Terni e sulla partecipazione attiva alla vita sociale cittadina, si con iniziative sportive, ma anche con l’essere partecipi e collaborare con altre organizzazioni benemerito, come avvenuto in passato, e del tessuto sociale locale.

Cerimonia di premiazione per la Fere Futsal Cup. Il campionato di calcio a 5 dei tifosi della Ternana organizzato dal San Valentino Sporting Club presso i propri impianti, sotto l’egida dell’Acsi ha incoronato la squadra del Centro di Coordinamento Ternana Clubs del capitano Andrea Laudi.

Il premio al capocannoniere

A loro è andata la coppa consegnata dal presidente della struttura e della Polisportiva Ternana Maurizio Sciarrini. Ad Andrea Laudi è andato anche il trofeo per il capocannoniere, con 18 gol segnati. Il San Valentino Sporting Club ha poi premiato ciascun componente della squadra con 10 ingressi omaggio nella piscina della struttura per la stagione estiva.

Presenti alla cerimonia anche Roberto Gabrielli ed Ezio Ferri della Gazzetta Football League Acsi che ha confermato la loro partecipazione alle finali nazionali Acsi in programma dal 5 a 7 giugno a Ravenna.

Nel video qui sotto, la cerimonia di premiazione, che si è svolta al The Club presso il San Valentinoi Sporting Club.

WINTER CUP. Non è andata bene invece alle formazioni ternane della Winter Cup, il trofeo che ha unito la Fere Futsal Cup al girone spoletino della Gazzetta Football League. La sola New Team ha superato il primo turno superando il Pandemonio, cedendo poi in semifinale al Mac Bar. Eliminate invece Centro di Coordinamento Club (da Arof), Bar della Passeggiata (da Spoletonline) e Longobarda (da Pandemonio). Il trofeo è andato a Spoletoline, a sua volta qualificato per le finali nazionali Acsi

Le immagini delle partite della sesta giornata, prima del girone di ritorno, in questa clip

 

Alla fine del girone di andata, ancora grande equilibrio alla San Valentino Volley Cup. Quinta giornata all’insegna delle vittorie più nette ma classifica ancora incerta. Gli highlights della quinta giornata e la classifica

Le prime tre classificate della fase di post season, che comincerà subito dopo quella regolare e terrà conto della classifica di quest’ultima, accederanno al circuito nazionale Opes, che avrà luogo il 12, 13 e 14 gennaio a Porto San Giorgio, in provincia di Fermo.

Dopo quattro giornate, classifica apertissima alla San Valentino Volley Cup, il campionato amatoriale misto di pallavolo organizzato presso il San Valentino Sporting Club da Polisportiva Ternana e Opes Italia. Sempre al comando Quasi Volley, ma tutto molto aperto e diversi risultati  a sorpresa. Il punto e gli highlights in questo video, per gli aggiornamenti quotidiani, vi rimandiamo alla pagina ufficiale.

Alessandro Cervelli, responsabile della sezione Metodo Globale Autodifesa, ci spiega i dettagli e le novità dei nuovi moduli in partenza

Matteo Petriachi fa il punto sulla prima parte di stagione dell’area funzionale e disegna gli obiettivi per il 2020

Definito il quadro delle sfide della Winter Cup di Calcio a 5 che mette di fronte le formazioni partecipanti alla Fere Futsal Cup e quattro formazioni che stanno prendendo parte alla Gazzetta Football League, girone di Spoleto. Il sorteggio, che qui sotto vedete, è stato effettuato al San Valentino Sporting Club da Ezio Ferri e Roberto Gabrielli della Gazzetta Football League-Acsi Terni

Si giocherà ad eliminazione diretta, fra Terni e Spoleto: ai quarti di finale si sfidano una formazione ternana ed una spoletina. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, si procederà con i calci di rigore. Nella sola finale, al termine dei tempi regolamentari, si giocheranno due supplementari di 5′ l’uno ed eventualmente saranno tirati i calci di rigore

Ecco il quadro delle sfide

QUARTI DI FINALE – VENERDI 10 GENNAIO

  1. AROF – Centro di Coordinamento Ternana Clubs ore 20 al Centro Sportivo Tiki Taka di Spoleto
  2. Spoletoline-Bar della Passeggiata ore 21 al Centro Sportivo Tiki Taka di Spoleto
  3. Pandemonio-New Team ore 20.30 al San Valentino Sporting Club di Terni
  4. Mac Bar – Longobarda ore 21.30 al San Valentino Sporting Club di Terni

SEMIFINALI – VENERDI 17 GENNAIO

  • vincente 1- vincente 2 – ore 20 al Centro Sportivo Tiki Taka di Spoleto
  • vincente 3- vincente 4 – ore 21 al Centro Sportivo Tiki Taka di Spoleto

FINALE- VENERDI 24 GENNAIO

  • ore 20 al Centro Sportivo Tiki Taka di Spoleto

PREMIAZIONI

A conclusione della Winter Cup sarà organizzata presso il The Club del San Valentino Sporting Club a Terni una serata di premiazione. Saranno premiati: il Centro di Coordinamento Ternana Clubs, vincitrice della Fere Futsal Cup, che rappresenterà Terni alle finali nazionali Acsi a Ravenna, Andrea Laudi, capocannoniere della Fere Futsal Cup e la formazione vincitrice della Winter Cup