, ,

La Polisportiva Ternana ospite ad “A Tutto campo” su Tele Galileo

La Polisportiva Ternana ancora una volta protagonista sulle televisioni locali. Venerdì 19 aprile, alle ore 20.30, saremo ospiti di “A Tutto campo”, la trasmissione di approfondimento sportivo condotta da Lorenzo Pulcioni ed in onda su TeleGalileo.

Saranno ospiti, nella prima parte di trasmissione Marco Verducci, direttore della sezione tennis, che parlerà dei recenti successi degli allievi nelle manifestazioni a carattere regionale (Coppa delle Province e Fit Junior Program), Luca Primavera, direttore della nostra sezione Kung Fu, dopo la pioggia di medaglie alla Coppa Italia di Vetralla e Luigi Gigante, direttore della nostra sezione Karate, reduce dall’organizzazione della Interamna Cup, dove ha anche chiuso seconda.

Un appuntamento quindi da non perdere per tutti gli appassionati e per i sostenitori della nostra Polisportiva.

Coppa Ami: pioggia di medaglie per i portacolori dell’Accademia Shaolin

Domenica di grandi soddisfazioni per l’Accademia Shaolin Kung Fu della Polisportiva Ternana diretta dal maestro Luca Primavera che a Vetralla, nella coppa Ami ha fatto incetta di successi. Erano cinque i portacolori della nostra sezione che si sono confrontate nel Kung fu tradizionale e nel Sanda.
Nel Kung fu tradizionale, oro per Giada Bronzini (con la forma Lau Gar), argento per Greta Frattaroli (con la stessa forma) e bronzo per Gabriel Castiglione (con la forma Mui Fa Quien). Nel Sanda medaglia d’0ro per Marco Galli, che si conferma quindi su alti livelli e argento per Gabriel Castiglione. Menzione speciale per il piccolo Leonardo Aureli, medaglia d’oro a soli 7 anni: il suo ncontro è stato emozionante per tutti. Vedere tanta grinta, determinazione e caparbietà in un bambino così piccolo ha talmente coinvolto il maestro Luca Primavera e il pubblico che al momento della chiusura dell’incontro e della proclamazione del vincitore, quel piccolo braccio, con un grande guantone, alzato in alto e la felicità sul suo volto ha invaso il palazzetto sportivo diventando virale.
Agli atleti vanno quindi i nostri complimenti per i risultati ottenuti, frutto del lavoro costante che stanno facendo con  il maestro Luca Primavera e gli istruttori Francesca Lucianetti e Alessandro Bufi. Un lavoro duro ed intenso, che sta dando i suoi frutti

Oltre 100 atleti alla festa del Kung fu dell’Accademia Shaolin Terni

Oltre 100 atleti e una buona partecipazione di pubblico hanno animato domenica pomeriggio presso la tensostruttura del San Valentino Sporting Club la festa del Kung Fu. Una occasione per dare visibilità alla disciplina e farla conoscere all’esterno. L’organizzazione ovviamente è stata a cura della Accademia Shaolin Kung Fu che ha sede presso il nostro centro, diretta dal maestro Luca Primavera, coadiuvato  dagli istruttori Francesca Lucianetti e Alessandro Bufi.

La prima parte dedicata alla storia del Kung Fu, curata dalle cinture nere Giada Bronzini e Caterina Angelosanti  ha centrato l’attenzione sul Maestro Tang Tung Wing che ad oggi è il rappresentante mondiale dell’Hung Gar. In Italia questo stile è insegnato dal Maestro Maurizio Zanetti divenuto discepolo di Tang Tung Wing che lo ha nominato successore dello stile. A sua volta il Maestro Zanetti ha nominato nel 2015 il Maestro Luca Primavera suo discepolo diretto di Prima generazione.

A seguire, il Kung Fu come disciplina che coinvolge corpo, mente e spirito, tre brevi spazi curati rispettivamente da Primavera, Lucianetti e Bufi. Chiave di tutto: come questi tre aspetti siano un tutt’uno per la disciplina e come il nostro cervello apprende e memorizza sin dalla nascita. “Ogni movimento – ha spiegato Primavera –  ha bisogno di ben sei ore prima che venga registrato e fatto nostro e di 13.000 ripetizioni per correggerlo se venisse memorizzato male; ed infine di quanto il Kung Fu aiuti lo sviluppo della personalità, alimentando una grande autostima, costanza nel raggiungere un risultato e forza fisica e mentale capace di aiutarci nei momenti di difficoltà”.

In mezzo alle esibizioni di kung fu (tradizionale e sanda) il momento ‘Maestro per un’ora’, dove  gli allievi hanno insegnato e svolto insieme a loro esercizi di riscaldamento e i movimenti base del Kung Fu, un piccolo assaggio di quello che loro fanno e che tanto li appassiona. Per concludere, i due appuntamenti con la nutrizionista Maria Letizia Leonardi e col mental coach Lorenzo Giansanti, figure già presenti in accademia, che hanno illustrato l’importanza di questi aspetti nel Kung fu agonistico.

Kung fu in vetrina per la festa dell’Accademia Shaolin

Sarà una bella occasione per conoscere più da vicino uno sport del quale si conosce più l’aspetto televisivo che la reale bellezza artistica e tecnica: domenica dalle 15 alle 19, presso la tensostruttura del San Valentino Sporting Club si svolgerà la Festa dell’Accademia Shaolin Kung fu ospitata all’interno della Polisportiva Ternana e diretta da Luca Primavera

IL PROGRAMMA. Ovviamente tante dimostrazioni di kung fu a cura degli allievi ma non solo perchè l’evento ha anche un carattere divulgativo: “Per chi vorrà venire a vederci – spiega Luca Primavera – ci sarà la possibilità di scoprire da vicino tanti aspetti di questa disciplina, le sue origini, come si arriva a compiere ed imparare certi movimenti e scoprire tutto quello che si affianca al lato tecnico ma che diventa parte integrante della disciplina“.

Si parte alle 15 con la storia e le origini del Kung fu a cura delle cinture nere Giada Bronzini e Caterina Angelosanti. A seguire alle 15.10 “Corpo, mente e spirito”, presentazione a cura di Shifu Luca Primavera. Alle 15.30 “Come si apprende un movimento” a cura di Zhu Liao Alessandro Bufi; quindi alle 15.45 “Il Kung fu e lo sviluppo della personalità”, a cura di Zhu Liao Francesca Lucianetti. Seguiranno a partire dalle 16 due diverse esibizioni marziali, intervallate da “Maestro per un’ora”: “I ragazzi e i bambini – spiega Primavera- per un’ora diventeranno insegnanti di Kung fu: serve per far capire ai genitori quanto è difficile trasmettere dalla testa al corpo la bellezza di un movimento, renderlo armonioso ed efficace con forza

A chiudere la festa due brevi interventi con figure che seppur laterali rispetto all’attività agonistica svolgono un ruolo importante: alle 18 la nutrizionista Maria Letizia Leonardi e alle 18.30 il mental coach Lorenzo Giansanti: “Sono due figure – spiega Francesca Lucianetti – che ci seguono ormai da diverso tempo, ci seguono e ci sostengono nel quotidiano, seguono tutti i nostri corsi. Sono importanti perchè chi fa questa attività ha bisogno di completare il percorso con una sicurezza sia dal punto di vista alimentare sia dal punto di vista del sostegno mentale: conoscenze in più da integrare, per tutti ma soprattutto per chi lo fa in maniera agonistica.”. Conclusione della festa alle 19.

Nel video, Luca Primavera e Francesca Lucianetti entrano nel dettaglio dell’evento

, ,

Open day delle arti marziali e judo family: un sabato speciale

Il sabato prenatalizio è stata l’occasione presso la nostra struttura del San Valentino Sporting Club, per assistere ad uno straordinario pomeriggio interamente dedicato alle arti marziali. All’interno della tensostruttura si è svolto una sorta di ‘Open day’ delle discipline ospitate dalla Polisportiva Ternana e non solo. 

KUNG FU. Ad aprire il poimeriggio, sotto la direzione del maestro Luca Primavera, le esibizioni del Kung Fu, con gli allievi della Accademia Shaolin e poi una esibizione curata dagli istruttori Alessandro Bufi e Francesca Lucianetti, del Tai chi, anche questo insegnato presso la Polisportiva.

KARATE. Successivamente, sotto la direzione del maestro Francesco Viscioletti è stata la volta degli allievi del Karate Terni (direttore Luigi Gigante) insieme ai maestri Nader El Shafei e Michele Antonio Pasquariello che hanno illustrato insieme ai loro allievi la differenza fra kata e kumite (combattimento)

JU JITSU. Pur non ospitato presso la nostra struttura c’è stata comunque l’occasione di conoscere il Ju Jitsu, con la presenza di tre maestri, in particolare concentrandosi sulla difesa personale.

JUDO. Infine, il Judo. Roberto Colombini e Alessandro Cervelli, i due maestri della struttura, insieme alla neo cintura nera Agnese Chiappalupi hanno guidato gli allievi – presenti tutti gli agonisti ma anche tantissimi bambini, anche molto piccoli e ragazzi – nelle loro esibizioni, mostrando ai genitori ed al pubblico presente alcune prese. Successivamente è stato il momento del Judo Family: i bambini che stanno imparando il Judo si sono trasformati in istruttori per un giorno, insegnando ai genitori alcune prese. Gli adulti si sono lasciati simpaticamente coinvolgere. Successivamente…è arrivato Babbo Natale, che distribuito caramelle e fatto foto coi più piccoli. E come ogni anno, la benedizione l’ha impartita Padre Mauro Ronca, ex judoka ed oggi frate, che per un attimo è anche tornato sul tatami.

Nel complesso, una straordinaria giornata all’insegna delle arti marziali. Tutte sorelle, molto simili, eppure ciascuna con una sua specificità: il modo migliore per avvicinarsi a queste discipline.

Alessandro Bufi: il Kung fu come percorso e filosofia di vita

Alessandro Bufi, maestro di Kung fu alla Polisportiva Ternana parla del Kung fu come filosofia di vita e come percorso di crescita personale

 

 

Francesca Lucianetti, il Kung fu per i bambini alla Polisportiva Ternana

Francesca Lucianetti, istruttrice di Kung fu della nostra polisportiva illustra il corso propedetico di Kung fu pensato appositamente per i bambini dai 4 ai 6 anni

 

https://www.youtube.com/watch?v=ncP9GCQD4tU&feature=youtu.be

Il direttore Luca Primavera presenta la nostra Accademia Shaolin Kung fu

Il maestro Luca Primavera, direttore dell’Accademia Shaoling Kung fu della Polisportiva Ternana, presenta l’accademia, le sue attività ed i benefici del Kung fu

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=HHnfIX-AC9o&feature=youtu.be

L’Accademia Shaolin Kung Fu conquista tre medaglie in Grecia

Grande protagonista l’accademia Shaolin Kung Fu del maestro Luca Primavera in un importante evento internazionale. Un oro, un argento ed un bronzo il bottino conquistato alla prima edizione della Acropolis International Wishu Open Tournament organizzato dalla: World Ho Kam Ming Wing Chun General Association, Hellenic Ho Kam Ming Wing Chun Association, Tang Tung Wing International Kung Fu Association e dalla Athens Martial Arts Academy che si è svolto il 3 e 4 novembre presso il Wrestling Olympic Center di Atene.
Una manifestazione, quella greca, che ha visto al via oltre 1000 atleti di tutte le etò, provenienti oltrechè da Grecia ed Italia anche da Canada, Georgia, Hong Kong, Israele, Spagna, Malta, Inghilterra, Cina, Germania, Repubblica Ceca, Francia,  Stati Uniti, Macao, Cipro, Sud Africa, tutti impegnati a dimostrare le loro capacità e la grande passione per il: Taolu e Weapons, Sanda, Sanda Light, Qing Da il Point Fighting.

L’accademia Shaolin Kung Fu Terni, inserita all’interno della squadra nazionale Long Zhao del maestro, di cui Luca Primavera è discepolo, si è portata a casa una medaglia di bronzo grazie al terzo posto conquistato da Giada Bronzini nella categoria Nanquan Hongjlaquan Cadets, una medaglia d’argento nella specialità Contact Light e un meritatissimo oro nel Sanda Light per Marco Galli. Buona anche la prova di Giacomo Barbarossa che però non è riuscito ad arrivare a medaglia. Un risultato ottenuto anche grazie al potenziamento del lavoro non solo sul piano fisico ma anche a livello mentale, attraverso l’utilizzo di un mental coach e della salute, con l’utilizzo di un nutrizionista al servizio della squadra agonistica.