Adele Ceccarelli e Jacopo Desiderio protagonisti a Spoleto e Rosignano Solvay

Weekend impegnativo, ma ricco di soddisfazioni, quello appena trascorso per la sezione Judo della Polisportiva Ternana. Sabato 13 a Spoleto, Adele Ceccarelli, si è qualificata per la finale del  campionato italiano juniores nella categoria 70 kg. Domenica 14 a Rosignano Solvay, in provincia di Livorno, ancora Adele Ceccarelli, insieme a Jacopo Desiderio sono stati protagonisti al 17′ Trofeo Città di Rosignano e Primo Memorial Michele Monti, un forte atleta olimpionico (2000 e 2004), Medaglia a mondiali, Europei e Giochi del Mediterraneo, esempio ed orgoglio nazionale prematuramente scomparso.

Jacopo Desiderio ha conquistato un bronzo che sta stretto per come ha combattuto e  prende un altro punto per la  cintura nera. Adele Ceccarelli invece, raccoglie otto punti, combattendo, lei che è cintura marrone, fra le cinture nere e conquistando un argento che sicuramente le darà grandi motivazioni, visto che ha vinto tre incontri su quattro, perdendo solo  contro la vincitrice, che peraltro ha anche dovuto faticare. Bravi dunque ai nostri portacolori, che si preparano ai prossimi impegni:  il  5 maggio a Deruta e del 12 a Brescia, sede del campionato italiano.

Judo, qualificazione agli Assoluti e Grand Prix Esordienti A: immagini ed interviste (video)

Domenica mattina il tatami della tensostruttura del San Valentino Sporting Club ha ospitato le qualificazioni per i campionati italiani Assoluti ed il Gran Prix Esordienti A di Judo. Alcune immagini e la video intervista con Alessandro Cervelli.

 

,

Doppio grande appuntamento regionale nella nostra tensostruttura

La Polisportiva Ternana, presso la sua tensostruttura all’interno del San Valentino Sporting Club, si prepara ad ospitare ed organizzare due importanti eventi sportivi a livello regionale.

Domenica 31 Marzo dalle 8.30 alle 12 si svolgeranno le qualificazioni ai campionati italiani assoluti di Judo. Sul tatami del San Valentino Sporting Club si sfideranno i migliori judoka da tutta la regione, per contendersi i posti per il PalaFijlkam di Ostia dove la settimana seguente si svolgeranno i Tricolori.

Otto le categorie che si affronteranno: 55 kg, 60 kg, 66 kg, 73 kg, 81 kg, 90 kg, 100 kg, +100 kg. sia a livello maschile che femminile.  La Polisportiva Ternana, con il responsabile della sezione judo maestro Roberto Colombini ed il maestro Alessandro Cervelli sarà presente anche come supervisione.

Nel mese di luglio, invece, la tensostruttura ospiterà la quarta tappa del Circuito dell’Olio Next Gen, il più importante circuito regionale a livello giovanile: dal 4 al 7 luglio si svolgeranno il singolare femminile, quello maschile ed il rodeo Under 12, Under 14 e Under 16. Un altro straordinario risultato, dopo quelli a livello agonistico, per la sezione tennis diretta da Marco Verducci.

Due eventi di grande rilevanza regionale porteranno sotto i riflettori la Polisportiva Ternana del presidente Maurizio Sciarrini e ne premiano il grande lavoro e la crescita di questi anni.

Ortenzi in evidenza alla tappa genovese del Grand Prix Cadetti

Ancora una esperienza di rilievo per  Cristian Ortenzi, atleta della Polisportiva Ternana. Il portacolori della nostra sezione  Judo ha preso parte sabato allo RDS Stadium di Genova la seconda tappa del Grand Prix cadetti.  Il classe 2004, in gara nei 73 kg, al primo dei tre anni nella categoria ha chiuso con un buon 17. posto su 60 atleti. Il podio è chiaramente ancora lontano, ma in gara Ortenzi ha mostrato la sua crescita costante. Del resto ha ancora due anni in questa categoria, altre gare del circuito e forse anche una categoria di peso più bassa da provare in vista del 2020.

Tante frecce ancora all’arco del nostro giovane atleta (nella foto insieme al maestro Alessandro Cervelli), che nel frattempo si prepara per la nuova gara, in programma a Perugia il 23 e 24 marzo. Il lavoro presso il San Valentino Sporting Club prosegue senza sosta.

Il Judo per l’integrazione delle persone con abilità diverse: ne parla Roberto Colombini

Polisportiva Ternana nel segno dell’integrazione: la nostra sezione Judo lavora da anni con i ragazzi diversamente abili. L’efficacia degli sport da combattimento per il miglioramento della sicurezza nei propri mezzi e strumento per l’inserimento nella vita sociale. Ne parliamo con Roberto Colombini in questo servizio che mostra anche l’attività che viene svolta.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=4l2iS4eu4QU

Un oro e cinque bronzi per i portacolori della Polisportiva al memorial Famà

Importanti risultati per i portacolori della Polisportiva Ternana sezione Judo dei maestri Alessandro Cervelli e Roberto Colombini al 1. Memorial Sesio Famà di Spello. Nikolas Lecca e Cristian Ortenzi conquistano un meritato bronzo, vincendo entrambi due combattimenti. Alex Verdini invece, pur combattendo molto bene, non è riuscito ad andare oltre il 5. posto. Nella prima giornata sono saliti sul tatami anche gli esordienti A e B: ottimo oro di Filippo Laureri dopo tre combattimenti; terzo posto per Riccardo Leonardi che pur combattendo nella categoria superiore di peso porta a casa una intelligente vittoria che gli vale il terzo posto. Terze anche Monica Cherubini e Jennifer Barbaro in un girone senza distinzione di cinture che hanno affrontato con coraggio. Michael Galietta in una categoria veramente di fuoco non raggiunge il podio pur facendo il possibile contro atleti di livello.
Nel secondo giorno di gare, é stata la volta delle categorie preagonisti: dieci  piccoli leoni che hanno combattuto/giocato dimostrando determinazione e voglia di fare bene oltre ad un livello tecnico sopra la media. Riccardo Nulli, Thomas Capitanucci, Mattia Antonini, Filippo Gaggia,  Edoardo Cassetti, Andrei Rachieru, Mia Brasile, Chiara Cherubini, Giulia Giuseppini, Sofia Spinalbelli  sono i piccoli samurai e le giovani speranze che hanno dato lustro  al eeam combattendo e vincendo tutto il possibile
A questo proposito va segnalata la prima esperienza di Jacopo Desiderio e Adele Ceccarelli in veste di accompagnatori. Ad avvalorare l’importanza della manifestazione c’è  stata anche la presenza come tecnici, di due atleti che hanno partecipato alle Olimpiadi: Gianni Nicola Casale e Giulia Quintavalle (oro Pechino 2008). Maè già tempo di mettersi di nuovo al lavoro, l’anno è appena cominciato e c’è ancora tanto da vincere.

Polisportiva Ternana sugli scudi: 7 medaglie al Criterium Giovanissimi di Todi

Fine settimana importante per 12 giovanissimi atleti della nostra sezione Judo che hanno dimostrato di avere una marcia in più prendendo parte con successo al Criterium Giovanissimi Massa Martana che si è svolto al Palasport di Todi. Molti dei ragazzi erano alla prima esperienza di gara. Tanta qualità e anche un risultato a squadre di prestigio, col terzo posto. Domenica 13 è stata la volta degli agonisti, 7 in rappresentanza della Polisportiva Ternana.

Con l’oro di Jennifer Barbaro, i 4 argenti di Adele Ceccarelli, Jacopo Desiderio, Riccardo Leonardi, Monica Cherubini e i due bronzi di Nikolas Lecca e Cristian  Ortenzi la società ha chiuso al decimo posto su 40. La gara ha avuto un ottimo livello e ha visto anche, oltre alle conferme, degli spunti fantastici. I tecnici della nostra sezione Judo si complimentano con tutti ma in particolare ‘con Jacopo Desiderio, che   che nonostante lavoro, “età” e famiglia si impegna per quello che può ma ha combattuto e vinto tutto quello che ha potuto. Un esempio“.

Positivo da parte dei tecnici anche il clima di sostegno e aiuto che si sta creando fra gli atleti molti al debutto nella categoria e per i risultati frutto del lavoro.

Talenti del Judo: intervista ad Agnese Chiappalupi e Adele Ceccarelli

, ,

Open day delle arti marziali e judo family: un sabato speciale

Il sabato prenatalizio è stata l’occasione presso la nostra struttura del San Valentino Sporting Club, per assistere ad uno straordinario pomeriggio interamente dedicato alle arti marziali. All’interno della tensostruttura si è svolto una sorta di ‘Open day’ delle discipline ospitate dalla Polisportiva Ternana e non solo. 

KUNG FU. Ad aprire il poimeriggio, sotto la direzione del maestro Luca Primavera, le esibizioni del Kung Fu, con gli allievi della Accademia Shaolin e poi una esibizione curata dagli istruttori Alessandro Bufi e Francesca Lucianetti, del Tai chi, anche questo insegnato presso la Polisportiva.

KARATE. Successivamente, sotto la direzione del maestro Francesco Viscioletti è stata la volta degli allievi del Karate Terni (direttore Luigi Gigante) insieme ai maestri Nader El Shafei e Michele Antonio Pasquariello che hanno illustrato insieme ai loro allievi la differenza fra kata e kumite (combattimento)

JU JITSU. Pur non ospitato presso la nostra struttura c’è stata comunque l’occasione di conoscere il Ju Jitsu, con la presenza di tre maestri, in particolare concentrandosi sulla difesa personale.

JUDO. Infine, il Judo. Roberto Colombini e Alessandro Cervelli, i due maestri della struttura, insieme alla neo cintura nera Agnese Chiappalupi hanno guidato gli allievi – presenti tutti gli agonisti ma anche tantissimi bambini, anche molto piccoli e ragazzi – nelle loro esibizioni, mostrando ai genitori ed al pubblico presente alcune prese. Successivamente è stato il momento del Judo Family: i bambini che stanno imparando il Judo si sono trasformati in istruttori per un giorno, insegnando ai genitori alcune prese. Gli adulti si sono lasciati simpaticamente coinvolgere. Successivamente…è arrivato Babbo Natale, che distribuito caramelle e fatto foto coi più piccoli. E come ogni anno, la benedizione l’ha impartita Padre Mauro Ronca, ex judoka ed oggi frate, che per un attimo è anche tornato sul tatami.

Nel complesso, una straordinaria giornata all’insegna delle arti marziali. Tutte sorelle, molto simili, eppure ciascuna con una sua specificità: il modo migliore per avvicinarsi a queste discipline.

Modulo di aggiornamento per i nostri tecnici

Momento di crescita anche per i nostri tecnici della sezione Judo. Il pomeriggio di sabato 15 dicembre, 
presso la facoltà di Scienze Motorie di Perugia i nostri tecnici Roberto Colombini, Alessandro Cervelli ed Agnese Chiappalupi   hanno preso parte al quarto modulo di aggiornamento tecnico regionale. L’incontro ha avuto come argomento centrale l’aspetto didattico legato a quello tecnico specifico. In cattedra e sul tatami il maestro Stefano Proietti, icona ed orgoglio del Judo Umbro per i numerosi  risultati e riconoscimenti ottenuti in ambito europeo e mondiale.

Il giorno successivo presso la Croce Rossa di Santa Maria degli Angeli, Assisi, ha avuto luogo il re-training per quanto riguarda il primo soccorso BLSD. Aspetto, quello della sicurezza, al quale il comitato regionale Fijlkam Judo riserva molta attenzione così come la Polisportiva Ternana che proprio di recente ha formato e fatto formare i Tecnici di tutte le sezioni.

JUDO FAMILY. Intanto si avvicina una data importante per la sezione Judo: sabato 22 dicembre presso le strutture dello Sporting San Valentino, si svolgerà il Judo Family Day con esibizioni anche di Karate, Kung Fu, Ju Jitsu oltre che l’incontro “scontro” bambini e genitori. In contemporanea l’allenamento regionale. Un fine 2018 colmo, come consueto, di attività nel nome del judo, dello stare insieme e dello sport sano.