Oltre 500 persone hanno assistito sabato sera alle finali de “La notte della Fera”, il torneo di Calcio a 7 fra tifosi rossoverdi organizzato dalla Curva Nord ed ospitato presso gli impianti del San Valentino Sporting Club. Il successo è andato  ad Ali Rossoverdi, il club in rosa, che nonostante un organico ridottissimo – praticamente sono giunti alla finale senza cambi, a parte l’allenatore-giocatore Andrea Fogliani – che hanno superato Kospea 6-5 ai calci di rigore dopo aver sfiorato la vittoria e aver subito il 2-2 nel finale. Terzo posto per la  Curva Nord (rinforzati dagli ex rossoverdi Cejas e Dianda) che hanno superato 10-4 Barone Rosso.

Spettacolo sugli spalti, dove oltre ai fuochi di artificio sono state realizzate coreografie da derby con l’enorme striscione della Curva e tutta una serie di striscioni che hanno circondato il campo di gara. Quelli della Ternana, ma anche quelli delle tifoserie gemellate Sampdoria, Atalanta e Casertana, una cui rappresentanza è giunta al campo per festeggiare a suon di cori l’evento e celebrare la ‘Fratellanza’ nel nome del tifo, con la Curva Nord e i tifosi rossoverdi in genere. Premi per tutti alla fine, compreso un riconoscimento per il nostro presidente Maurizio Sciarrini.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Via alle finali de #lanottedellafera al #sanvalentinosportingclub #polisportivaternana

Un post condiviso da Polisportiva Ternana (@polisportiva_ternana) in data: