Un nuovo evento di arte performativa, divulgazione culturale e sensibilizzazione al San Valentino Sporting Club. Sabato 7 settembre alle ore 17.30 al San Valentino Sporting Club la ballerina, insegnante di pilates e scrittrice Stefania Libera Ceccarelli, presenta il libro “Panchina sull’oceano”, da lei scritto nel 2013, dal quale è stato estratto uno spettacolo di danza ed arti performative dal titolo “Oltrerete- Anche questa è vita”, che sarà proposto in estratto.

Si tratta di un libro ed uno spettacolo che l’artista ha realizzato subito dopo aver perso il padre, scomparso per un cancro causato dall’amianto inalato durante il periodo di lavoro alle acciaierie. Da qui è nata la necessità di raccontare il dolore attraverso l’arte ed allo stesso tempo di svolgere una attività attenta di sensibilizzazione sul tema. L’evento, ad ingresso libero, sarà replicato il giorno 8 settembre al teatro spazio Fabbrica di Lugnano in Teverina., sempre alle 17.30

Tutto pronto per la prima edizione di quello che si preannuncia come un grande evento: la Fere Futsal Cup, il campionato di calcio a 5 organizzato dalla Polisportiva Ternana e dal San Valentino Sporting Club, insieme al Centro di coordinamento Ternana Clubs.

COME ISCRIVERSI. Le iscrizioni sono ancora possibili. Non è necessario essere affiliati ad un club rossoverde, basta la passione per le Fere ed i suoi colori. Non ci sono limiti di età e dato il carattere prettamente amatoriale, è possibile inserire nella rosa (12 giocatori al massimo) un solo tesserato Figc. A discrezione delle squadre si può inserire anche una cosiddetta ‘vecchia gloria’, ovvero un ex calciatore professionista a prescindere dalla squadra e dalla categoria nella quale abbia militato.

E’ prevista una quota di iscrizione a squadra (50 euro), più una quota assicurativa per ciascun giocatore (5 euro a persona), inoltre è previsto il pagamento del campo per ciascuna partita (45 euro a squadra ogni partita).

Le partite si svolgeranno sotto l’egida dell’Acsi, che fornirà il supporto assicurativo e della Associazione Amatori Sport che fornirà gli arbitri. Per le iscrizioni si può chiamare il 347 9236169  o scrivere a polisportivaternanachannel@gmail.com

REGOLAMENTO E PREMI. Girone unico, con post season che prevede i playoff, in base ai quali sarà proclamata la squadra vincente ed altri eventuali tornei di post season in base al numero delle squadre iscritte. In palio, oltre ai trofei un kit ufficiale della Ternana, che sarà indossato poi l’anno dopo dalla squadra vincente e il  fitto del campo gratuito per tutta la stagione successiva

Oltre 500 persone hanno assistito sabato sera alle finali de “La notte della Fera”, il torneo di Calcio a 7 fra tifosi rossoverdi organizzato dalla Curva Nord ed ospitato presso gli impianti del San Valentino Sporting Club. Il successo è andato  ad Ali Rossoverdi, il club in rosa, che nonostante un organico ridottissimo – praticamente sono giunti alla finale senza cambi, a parte l’allenatore-giocatore Andrea Fogliani – che hanno superato Kospea 6-5 ai calci di rigore dopo aver sfiorato la vittoria e aver subito il 2-2 nel finale. Terzo posto per la  Curva Nord (rinforzati dagli ex rossoverdi Cejas e Dianda) che hanno superato 10-4 Barone Rosso.

Spettacolo sugli spalti, dove oltre ai fuochi di artificio sono state realizzate coreografie da derby con l’enorme striscione della Curva e tutta una serie di striscioni che hanno circondato il campo di gara. Quelli della Ternana, ma anche quelli delle tifoserie gemellate Sampdoria, Atalanta e Casertana, una cui rappresentanza è giunta al campo per festeggiare a suon di cori l’evento e celebrare la ‘Fratellanza’ nel nome del tifo, con la Curva Nord e i tifosi rossoverdi in genere. Premi per tutti alla fine, compreso un riconoscimento per il nostro presidente Maurizio Sciarrini.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Via alle finali de #lanottedellafera al #sanvalentinosportingclub #polisportivaternana

Un post condiviso da Polisportiva Ternana (@polisportiva_ternana) in data:

 

Il comitato di Terni torna a casa con un secondo ed un terzo posto alla quarantaduesima edizione delle finali nazionali Acsi di Calcio a 5 e Calcio a 7 amatori,  svoltesi al PalaVerde di Misano Adriatico (per il Futsal) e sul campo del Torconca di Cattolica, con finale allo stadio Comunale (per il calcio a 7). Vi hanno preso parte le squadre qualificate durante la post season della Gazzetta Football League, svoltasi come tutta la stagione presso gli impianti del San Valentino Sporting Club e anche la vincente della post season calcio a 5 di Spoleto. L’organizzazione della spedizione è stata curata dal comitato Acsi Terni presieduto da Ezio Ferri, insieme al responsabile delle gare Roberto Gabrielli.

CALCIO A 7

La Spoletina, che rappresentava Terni, qualificatasi per la Lega Elite dopo la rinuncia di Farnetta-Il Ghiottone,   ha chiuso con uno straordinario secondo posto cedendo in finale ai Golden Dragons Salerno 3-1, dopo aver vinto un girone che comprendeva le due formazioni della Amatori Calcio  Cassano Magnago (Milano) e la Salver Brindisi. In semifinale, vittoria su Leonardo Magazzino Brindisi per 5-4 dopo i tempi supplementari.

CALCIO A 5

Secondo posto finale per Spoletonline, che aveva superato nella semifinale tutta umbra  Fausto Moda Futsal 3-2 ai tempi supplementari e poi ha ceduto in finale 6-3 ad Alessandria. Fausto Moda Futsal ha chiuso poi terzo posto superando 4-1 nella finale di consolazione Atletico Cassino. Nei gironi Spoletonline aveva superato Erasmus Gen Cassino e ancora Alessandria, mentre Fausto Moda aveva superato Tre Ponti L’Aquila e Atletico Cassino.

Sarà il San Valentino Sporting Club, già sede della fase provinciale della Gazzetta Football League, ad ospitare la fase provinciale della qualificazione verso il campionato mondiale amatori di calcio a 5. Terni sarà una delle 24 città italiane che ospitano l’evento e domenica 30 giugno, per l’intera giornata, le squadre si sfideranno per questo importante step. Chi volesse partecipare può iscriversi fino a domenica 23 giugno, chiamando il responsabile Roberto Gabrielli dell’Associazione Amatori Sport al numero 389 0455217. La quota di iscrizione è di 150 euro comprensiva di tutto.

Si giocherà in contemporanea su entrambi i campi del San Valentino Sporting Club, con regolamento FIgc calcio a 5. La formazione vincitrice andrà a rappresentare l’Umbria nella fase nazionale che si svolgerà a settembre a Milano. La vincitrice italiana poi rappresenterà il nostro Paese al Mondiale che si svolgerà a Città del Capo, in Sudafrica, nel mese di novembre.

Dopo il trionfo sui nostri campi del San Valentino Sporting Club, che per diversi mesi hanno ospitato la fase provinciale, culminata con la serata di premiazioni che si è svolta presso il nostro The Club, la Bacci Group, con la denominazione cittadina, ovvero Terni, ha sfiorato il titolo italiano nella Gazzetta Football League. La formazione di Max Boschi ha chiuso seconda, battuta solo da Milano.

LA SFIDA. Per poco, la medaglia d’argento non è diventata d’oro. Anzi, a dire il vero lo è stata sino agli ultimi 10 minuti. Poi nella finale disputata allo stadio Olimpico di Roma,Milano si è imposta per 3-2, ribaltando le due reti di vantaggio dei ternani.  Terni è arrivato alla finalissima battendo nel girone eliminatorio Agrigento (1-0) , Bari (2-0) e pareggiando 0-0 con Genova.  Terni ha così vinto il girone. In semifinale Terni ha battuto Altamura ai calci di rigore con il punteggio di 7-6 (i 25 minuti regolamentari erano finiti 1-1). In finale appunto Terni-Bacci Group  ha perso 2-3 con Milano dopo essere stata in vantaggio per 2-0 grazie ai gol di Alessandro Angeli e Danny Gabbrielli. Poi le reti di Bertocco, Vacca e Monteverde che fanno festeggiare Milano.

Si tratta comunque di un risultato straordinario perchè Terni è la prima squadra umbra a superare la fase interregionale, che premia il grande lavoro svolto da Roberto Gabrielli, responsabile per Terni della mainifestazione: “Sicuramente c’è un pò di amaro in bocca per come sono andate le cose, potevamo vincere, ma abbiamo pagato un po’ la stanchezza. Però resta comunque il grande risultato, davvero storico perchè per la prima volta una squadra umbra ha superato la fase interregionale. Voglio ringraziare la Bacci Group per averci regalato questa grande soddisfazione”

A settembre, sui campi del San Valentino Sporting Club si riparte, con la Supercoppa fra i vincitori di Terni e Spoleto, poi da metà ottobre via alla Gazzetta Football Cup 2019-2020.

LA FORMAZIONE. Questa la squadra  del Terni che ha giocato a Roma. Oltre ad Andrea Cossu, che ha giocato per tutta la stagione ed è ancora tesserato col Norcia 480, sono stati aggregati al gruppo i gemelli Angeli, quest’anno al Massa Martana e Moreno Agostini, dell’Olympia Thyrus. :  Mattia Nini (portiere), Federico Tini Brunozzi, Andrea Troiani, Andrea Cossu, Manolo Fernandez, Moreno Agostini,  Danny Gabbrielli. Della rosa  hanno fatto parte  Alessandro e Marco Angeli, Emiliano Dodaj, Roberto Genovasi, Enzo Nini (secondo portiere), Mihai Cozma, Cristian Falocco. Allenatore: Max Boschi.

Si è svolta presso la sala The Club del San Valentino Sporting Club  la serata di premiazioni della Gazzetta Football League, il campionato di calcio amatoriale ospitato presso la struttura del San Valentino Sporting Club. Presenti una rappresentanza delle squadre, gli organizzatori Roberto Gabrielli e Giuseppe Calò oltre al presidente provinciale di Acsi, Ezio Ferri, che ha organizzato le finali di Cattolica di Lega Elite e serie A.

La  serata è stata l’occasione anche per celebrare la prima storica partecipazione di un club ternano, Bacci Group, alla fase nazionale del concorso: sabato 1 giugno il biancazzurri rappresenteranno Terni alla finale nazionale di Calcio a 7 in programma allo stadio Olimpico di Roma. Terni è nel girone B con Agrigento, Bari e Genova e giocherà alle 11 contro i siciliani, alle 13 con Bari e a seguire contro i liguri. Nell’altro girone in gara Altamura, Milano, Piacenza e Pomigliano. Le vincenti dei due gironi, saranno ammesse alla finale, in programma alle 18.30

Santa Lucia, vincitrice del Calcio a 5, non ha invece superato la fase di qualificazione nazionale.

A seguire,gallery e sintesi video della serata, con interviste.

Moduli del Metodo Globale Autodifesa alla Polisportiva Ternana verso la conclusione.  Nel penultimo incontro sono stati consegnati dal direttore tecnico Alessandro Cervelli gli attestati di partecipazione alle allieve. Il corso partito a febbraio, ha visto migliorare costantemente le partecipanti su più versanti: tecnicamente, psicologicamente e sotto l’aspetto teorico, con alcune importanti conoscenze dal punto di vista legale e comportamentale.

Metodo Globale Autodifesa è sicurezza e difesa legale. Molto importante il contributo offerto al corso da Sara Rapone, proveniente dal mondo del Ju Jitsu e già protagonista di progetti sulla sicurezza e la difesa personale, che ha arricchito ulteriormente il bouquet delle conoscenze.

Fra le cose sicuramente da ricordare anche l’evento sulla Giornata contro la violenza sulle donne, che ha visto la partecipazione della Maestra Cinzia Colaicomo, alcuni incontri interstile e la giornata MGA Donna a Perugia. Ultimo appuntamento mercoledì prossimo poi la pausa estiva, con il MGA che ripartirà probabilmente da metà settembre sempre presso i locali della Polisportiva Ternana.

I moduli dai tre ai quattro mesi e sono aperti a uomini e donne dai 16 anni in poi. Un ringraziamento al maestro Pompilio Attili, fiduciario regionale del MGA e del Ju Jitsu, per l’immancabile sostegno ad ogni iniziativa fatta e da realizzare.

E’ stata una domenica di lavoro, l’ultima appena trascorsa per i tecnici e gli appassionati della difesa personale.  Fra loro anche il maestro Alessandro Cervelli, responsabile della sezione MGA (Metodo Globale Autodifesa) presso la Polisportiva Ternana, che insieme ad altri tecnici, ha partecipato ad un seminario presso la facoltà di Scienze Motorie di Perugia.

Il seminario, teorico ma anche pratico, verteva  sulla gestione di situazioni problematiche sia in qualità di  soggetti aggrediti sia in evenienza di gestione e controllo di soggetti problematici. A dirigere il tutto un ospite internazionale, il maestro John Steadman membro della National Federation of Personal Safety  della Gran Bretagna. A coadiuvare i lavori anche i maestri Pompilio Attili (fiduciario regionale fijilkam MGA e ju jitsu), Giacomo Rinaldi ed Irene de Angelis.

Un lavoro di gruppo senza “barriere di stile” e/o federazioni . Erano presenti infatti tecnici di Judo, karate, Ju Jitsu provenienti da Umbria, Lazio, Toscana, Marche e Veneto. Molto soddisfatto il presidente regionale fijlkam Andrea Arena sempre attento alla promozione e la formazione continua di tutti i tecnici MGA Umbri. Intanto alla Polisportiva Ternana sotto la direzione tecnica di Alessandro Cervelli, i corsi di difesa personale (Metodo Globale Autodifesa) sono quasi al termine ma riprenderanno dopo la pausa estiva. Una ripresa che vedrà la possibilità di includere a maggior titolo personale sanitario, lavoratori al pubblico, addetti privati alla sicurezza.

Grandissima giornata e storica affermazione per il comitato umbro della Gazzetta Football League, che è stata ospitata nella fase provinciale presso la struttura del San Valentino Sporting Club. Per la prima volta nella sua storia i ragazzi umbri nello specifico Bacci Group (Terni C7) e Ad Service (Spoleto C5) riescono nell’impresa di qualificarsi nell’ambita cornice delle finali nazionali della Gazzetta Football League in programma allo stadio olimpico sabato 1 giugno, dove affronteranno le altre migliori sette d’Italia.  Un sogno per tanti ragazzi si è avverato.

Bacci Group, che aveva vinto il titolo presso la nostra struttura è stata praticamente perfetta riuscendo ad imporre il proprio gioco contro realtà molto piu attrezzate come Roma,Sassari e Chiusi vincendo tutte le partite. Invece nel C5  Spoleto ha  centrato un autentica impresa, con le due squadre umbre, ovvero Santa Lucia (Terni) , vincitrice del girone provinciale presso i nostri campi e Ad Service (Spoleto) che addirittura si sono giocate la finalissima. Alla fine ha vinto Spoleto di misura, ma per il movimento è stata la vittoria di tutti.