La squadra del Centro di Coordinamento Ternana Clubs ha vinto la prima edizione della Fere Futsal Cup, il campionato di calcio a 5 dei tifosi della Ternana, organizzato dalla Polisportiva Ternana dal San Valentino Sporting Club in collaborazione con la sezione ternana dell’Acsi.

Le squadre si sono sfidate sui due campi di calcio a 5 del San Valentino Sporting Club e la squadra da Andrea Laudi ha vinto la manifestazione, organizzata in un girone unico, facendo un clamoroso filotto e chiudendo a punteggio pieno:  come premio accederà alle fasi finali del campionato nazionale amatori di calcio a 5 Acsi a Ravenna.

Nell’attesa,  grazie all’abbinamento con la Gazzetta Football League, andrà dal 10 Gennaio andrà a giocarsi la Winter Cup, un altro mini campionato di calcio a 5 ad eliminazione diretta che vedrà quattro squadre ternane sfidare quattro formazioni di Spoleto che stanno prendendo parte a questo torneo: La Rippja, Spoletonline, MacBar e Tinteggiatura Nicolucci. Le partite si svolgeranno ad eliminazione diretta (quarti di finali, semifinali e finale), fra la nostra struttura ed il centro sportivo della Ducato a Spoleto.

Il sorteggio sarà effettuato ad anno nuovo al San Valentino Sporting Club da Roberto Gabrielli dell’Acsi Terni, registrato e pubblicato sulla pagina ufficiale della Fere Futsal Cup, dove saranno pubblicati anche gli aggiornamenti sulla Winter Cup.

Il Centro di Coordinamento Ternana Clubs vince anche il trofeo per il capocannoniere con le 18 reti di Andrea Laudi,

LA SQUADRA VINCITRICE. Il Centro di coordinamento Ternana club ha schierato: Pierfrancesco Perona (portiere), Matteo Pacetti, Andrea Laudi, Micheal Giansanti, Jonathan Maurini, Christian Gasbarri, Manuel Annibali, Robert Manea, Gianluca Angeletti, Francesco Petrucci

 

La prima edizione della San Valentino Volley Cup, il campionato amatoriale di pallavolo è partita con successo. Sono sei le squadre che da inizio dicembre si sfidano in orario serale sul play it della nostra tensostruttura: in rigoroso ordine alfabetico Best Friends, Improbabili, Le Ali Piediluco, Quasi Volley Narni, Volley ma non posso e Volley per Caso.

L’organizzazione è curata dalla Polisportiva Ternana e la rassegna si svolge sotto l’egida dell’ente di promozione sportiva Opes Italia: alla formazione vincitrice, oltre ai premi, sarà offerta la possibilità di partecipare al circuito nazionale della stessa Opes. Qui in questo video, un riassunto delle prime tre giornate. Il campionato è al momento nella pausa natalizia, ripartirà dopo l’Epifania.

Aggiornamenti costanti sulla pagina facebook dedicata.

Le strutture del San Valentino Sporting Club sono state sede quest’oggi di un importante appuntamento di aggiornamento organizzato dall’Associazione Italiana Allenatori di Terni e che vede in veste di allievi i tecnici provinciali e di docente l’ex calciatore professionistico Alessandro Porro. Qui sotto la video intervista con lui e con Marco Toderi, dell’Assoallenatori Terni. Più sotto, una gallery.

Fabrizio Pagani è pronto ad una nuova sfida. L’atleta paralimpico, 51 anni, che si allena presso gli impianti del San Valentino Sporting Club si appresta a tentare una impresa che potrebbe segnare un punto di svolta negli sport per  gli atleti con disabilità: tenterà infatti il record del mondo di nuoto in apnea. L’evento si svolgerà domenica 24 novembre, a San Vito al Tagliamento, in occasione del Campionato italiano Fipsas di nuoto pinnato Difir (il dipartimento che si occupa della disabilità sensoriale) ed apnea, organizzato per atleti con disabilità sensoriale e motoria.

Non c’è un parametro di confronto, sarà il primo atleta della storia a tentare questo tipo di impresa, che non è solo un’apnea: “In sostanza si tratta di nuotare a corpo libero, quindi senza l’ausilio di attrezzi o sostegni, completamente sott’acqua. Tenterò di percorrere il tratto più lungo possibile”, spiega. L’idea è nata della Asd Zero Limite da lui fondata ed a seguire Pagani c’è l’istruttore federale Fipsas Daniele Capezzali. “L’apnea dinamica senza attrezzi è una disciplina ancora sperimentale – spiega – quindi la nostra sarà una occasione per dimostrare che appunto, si può andare oltre il limite anche con un problema come il mio”.

Pagani,  la passione per gli sport da combattimento e per i motori e un lavoro da operatore tecnico subacqueo si dedica agli sport paralimipici da quando vent’anni fa un incidente stradale lo ha completamente privato della gamba destra, amputata al polpaccio e della sensorialità del braccio destro: “L’incontro fatale con il destino mi proiettò nella nuova vita, proprio come l’auto che mi sbalzò dalla sella della moto. Uno scontro frontale in velocità poi il volo nella disabilità per sempre. Oggi sono ancora qui a raccontarlo, e mi rende orgoglioso mostrare la mia realtà, la mia straordinaria famiglia, le mie vittorie e le mie sconfitte. Sono qui a dimostrare che si può andare oltre il vittimismo ed i pregiudizi, e che bisogna credere in se stessi, sempre”

Pagani aveva già corso la Maratona di San Valentino, nell’ambito di un progetto in partnership con Polisportiva Ternana e Fondazione Aiutiamoli a vivere e più di recente aveva corso la Maratona di Roma.

Sono stati svolti a Perugia, presso la facoltà di scienze motorie, gli esami per l’acquisizione del primo e del secondo livello del Metodo Globale Autodifesa. Fra i candidati c’era anche il nostro Alessandro Cervelli, responsabile della MGA nella Polisportiva Ternana, dove è attivo anche come allenatore della sezione Judo. Cervelli ha partecipato ed è stato promosso al secondo livello.

Proprio per poter effettuare questo esame, non erano ancora ripresi i moduli MGA alla Polisportiva Ternana, che partiranno dalle prime settimane del 2020.Della commissione di esame facevano parte il fiduciario regionale maestro Pompilio Attili, docente dei candidati, il presidente umbro Fijlkam maestro Andrea Arena ed il rappresentante della sicurezza e difesa personale e legale maestro Giampaolo Magri. 

Per informazioni sui moduli MGA si può chiedere direttamente al San Valentino Sporting Club.

 

Pronta a partire una nuova sezione presso la nostra polisportiva, quella dedicata all’area funzionale. Ne parliamo con Matteo Petriachi

La presentazione della stagione sportiva della Polisportiva Ternana è stata accompagnata dalla presenza in città ed alla conferenza stampa dei commissari dell‘Aces Italia, la sezione nazionale dell’associazione europea delle Città europee dello sport. Accompagnate dall’assessore allo sport Elena Proietti, i commissari hanno visitato l’intera struttura,  la parte della palestra e della piscina e le aree che ospitano le varie sezioni sportive: la sala arti marziali, quella dedicata a yoga e pilates, quella in partenza dell’area funzionale, oltre ai nostri campi di calcio a 5, calcio a 7 e la tensostruttura polifunzionale, per concludere il tour all’interno della sala The Club.

I commissari Aces hanno lodato ed elogiato la nostra struttura ed in particolare il fatto che in pochi anni sia divenuta una realtà di eccellenza dello sport cittadino e non solo, visto che attualmente i locali ospitano anche la sede nazionale della Federazione Italiana Pilates e benessere psico fisico, della quale Maurizio Sciarrini è presidente.

Presentata questo pomeriggio presso il The Club del San Valentino Sporting Club la stagione sportiva 2019-2020 della Polisportiva Ternana. Presenti il presidente Maurizio Sciarrini, il direttore del San Valentino  Sporting Club Daniela Prete, oltre agli assessori Elena Proietti (allo sport) e Valeria Alessandrini (alla scuola).

La presenza dei rappresentanti delle varie sezioni della Polisportiva è stata l’occasione sia per  presentare le nuove figure entrate a far parte della Polisportiva,  l’ex martellista Alessandra Coaccioli,  nuova preparatrice atletica del calcio, il preparatore motorio Nicolò Menciotti e l’ex rossoverde Roberto Fabri, nuovo allenatore dei portieri, sia per il battesimo ufficiale delle nuove sezioni, il kali filippino, l’area funzionale e quella dedicata a yoga e pilates. Confermate anche per questa stagione, insieme al calcio, il tennis, la pallavolo, il karate ed il judo, oltre ai moduli del Metodo Globale Autodifesa, che ripartiranno a breve presso l’area arti marziali della struttura.

Ad impreziosire la conferenza stampa la presenza dei commissari Aces, che hanno visitato l’intero centro sportivo, nell’ambito del giro che stanno effettuando per la candidatura di Terni a Città Europea dello Sport.

INVESTIMENTIAnche quest’anno – ha detto il presidente Maurizio Sciarrini – abbiamo alzato l’asticella, continuando ad investire ed a far crescere la struttura. Quest’anno abbiamo messo a norma la piscina, con il bordo a sfioro e adesso inauguriamo le due nuove sale, una dedicata a yoga e pilates e l’altra dedicata all’area funzionale, con l’obiettivo di riuscire a creare presto una squadra ternana che possa rappresentare la città agli Spartan Races”.

RICHIESTE Ma le richieste sono tante, abbiamo circa 400 bambini e non solo che fanno attività presso la Polisportiva, stiamo stretti ed è per questo che abbiamo aperto un dialogo con alcune amministrazioni  comunale per allargarci in particolare sul fronte del calcio e del tennis. Per entrambe le discipline abbiamo individuato aree dove presto speriamo di poter tagliare il nastro di nuovi impianti.”

NOVITA’. Sciarrini ha poi illustrato una nuova ulteriore iniziativa: “Abbiamo inserito una nuova figura che si interessa in particolare del turismo sportivo, cioè che si occuperà di contattare le società di tutta Italia, offrendo un pacchetto ospitalità nell’ambito di manifestazioni sportive che verranno organizzate dalle nostre sezioni, che prevederanno la presenza di squadre e realtà di tutta Italia. Questo per unire lo sport alla possibilità di pernottare in città e quindi di visitare tutte le bellezze del nostro territorio”.

Da quest’anno inoltre, la struttura sarà dotata di telecamere che permetteranno la trasmissione in streaming degli eventi sportivi e delle manifestazioni che saranno organizzate.

Anche quest’anno, inoltre, gli impianti del San Valentino Sporting Club ospiteranno la Gazzetta Football League, il campionato di calcio a 5 e calcio a 7 amatoriale che permette alle formazioni vincitrici della fase provinciale di rappresentare Terni nella fase nazionale in programma allo stadio Olimpico di Roma: nella scorsa edizione, la squadra di Terni ha sfiorato la conquista dello Scudetto, perdendo solo in finale da Milano.